FAQ

Il nostro studio di progettazione e la nostra società di costruzioni progettano e realizzano opere edili, infrastrutture e impianti nel campo dell’edilizia civile e industriale.

Facendo una semplice richiesta di preventivo o di sopralluogo attraverso il ns. sito o telefonando al numero 031 51.10.28 dalle 8 alle 18 dal lunedì al venerdì, usufruendo così della nostra assistenza. Ci chiami senza impegno!
Ci occupiamo di tutto noi, anche delle pratiche per autorizzazioni e permessi. Svolgiamo tutte le pratiche per la detrazione fiscale degli interventi.
Per i lavori di ristrutturazione della facciata di un edificio lo stato garantisce incentivi fiscali a sostegno degli interventi edilizi. Ci contatti e mentre Lei risparmia il 65% della spesa, noi pensiamo a tutto il resto.
Il Governo ha approvato il testo del decreto legge relativo a Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi comunitari e per il recepimento della direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia. In pratica gli interventi di risparmio energetico e di riqualificazione energetica sugli edifici godranno fino al 31 dicembre 2015 di una Detrazione 65% da usufruire in 10 rate annuali di pari importo.
Per interventi relativi a parti comuni di edifici condominiali o che interessino tutte le unità di un condominio, la proroga è al 30 giugno 2014.
In estrema sintesi, la Detrazione 50% sulle spese di ristrutturazione si estende anche alle “ulteriori spese documentate di mobili finalizzato all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazioni”.
Possono beneficiare del provvedimento tutti coloro che hanno avviato una ristrutturazione a partire dal mese di luglio 2012.
La detrazione che può essere sfruttata per l’acquisto di mobili e arredi è stata fissata al 50%. La cifra massima che è possibile ottenere come sconto è di 5.000 euro su una spesa massima sostenuta di 10.000 euro.
Un impianto a pannelli solari può essere installato in molteplici posti: ad esempio coperture piane o inclinate, facciate di edifici, terreni. La cosa fondamentale è che l'impianto sia orientato preferibilmente verso SUD con un inclinazione di circa 30°. I pannelli possono essere un elemento a se stante montato su di un edificio esistente (si parla di impianto non integrato o parzialmente integrato) oppure costituente lo strato esterno dell'involucro di un edificio.
Contattandoci Le forniremo i dettagli relativi all’installazione dei pannelli solari.
Innanzitutto valuti la fattibilità economica degli interventi; ci contatti e le forniremo un preventivo gratuito dei lavori, sulla base del quale potrà decidere se procedere con i lavori.
La nostra società è strutturata in modo da gestire tutto al nostro interno, a partire dal processo progettuale-autorizzativo alla costruzione delle opere attraverso la nostra impresa di costruzioni.
Per interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali, è previsto un regime agevolato, che consiste nell’applicazione dell’IVA ridotta al 10%.
L’IVA agevolata al 10% si applica nei seguenti casi:
- l’acquisto di materiali (piastrelle, pitture, laterizi, ecc.) per interventi di recupero edilizio, purché la posa in opera sia effettuata dal rivenditore;
- l’acquisto di beni finiti (sanitari, caldaie, termosifoni, ecc.) per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, purché la posa in opera sia effettuata dal rivenditore;
- l’acquisto di beni finiti per lavori di ristrutturazione edilizia, ristrutturazione urbanistica, restauro e risanamento conservativo, anche senza posa in opera da parte del rivenditore;
- le prestazioni di servizi eseguiti sulla base di contratti di appalto per interventi di recupero edilizio di qualsiasi tipologia.
L’IVA agevolata è al 4% nel caso per tutti i lavori che hanno come obiettivo l’eliminazione delle barriere architettoniche, come la messa a norma di un ascensore per consentire l’uso ai disabili o l’installazione di un servo scala o l’abbattimento di gradini per la sostituzione con scivoli.
Certo, è possibile farlo purché il prelievo sia autorizzato da tutti gli enti competenti. In particolare è necessario innanzitutto richiedere l’autorizzazione alla Provincia per quanto riguarda l’emungimento della risorsa idrica e contemporaneamente ottenere i titoli abilitativi alla realizzazione delle opere edili e impiantistiche.
Ci contatti e le forniremo i dettagli relativi all’iter autorizzativo da seguire.

Contatti

Richiesta Preventivo

  • Hai bisogno di consulenza, informazioni o un preventivo GRATUITO?